BRESCIA PRIDE: QUASI 7.000 IN CORTEO PER L’ORGOGLIO LGBT – Le foto ed il video

(beppe faraone) – Il primo Brescia Pride non poteva certo passare inosservato. Sono arrivati tantissimi in Piazza Vittoria per partecipare al corteo che ha preso il via alle ore 16 esatte e si è snodato per alcune vie cittadine in una festa di suoni e musica.
Tantissime le presenze, oltre 7.000 le persone stimate nel corteo che si è mosso in maniera allegra  per rivendicare “l’orgoglio LGBT”.
Ai margini del corteo tanti cittadini curiosi che non hanno voluto perdere l’occasione di vedere da vicino quello che spesso si vede solo in televisione e che sembra anni luce lontano dalla realtà quotidiana.
Chi si aspettava eccessi e offese al buongusto è però rimasto deluso perchè il lungo serpentone di persone si è mosso in maniera tranquilla e composta: un fiume di persone, striscioni, bandiere che alle 18 ha fatto rientro in Piazza Vittoria accolto da un Palco dal quale si sono succeduti messaggi di ringraziamento da parte degli organizzatori della manifestazione.
Madrina dell’iniziativa Vladimir Luxuria che, nel suo intervento, non ha risparmiato critiche all’amministrazione comunale di Brescia per la mancata concessione del patrocinio all’evento.
Fra le presenze al Corteo il vicesindaco Laura Castelletti e l’assessore Marco Fenaroli e Mafalda Gritti, presenze però che sono state anche criticate proprio in virtù della questione legata al mancato patrocinio.
Vi proponiamo il video (disponibile anche sul canale YouTube) e alcune immagini della manifestazione.