PARCHEGGIO SELVAGGIO: QUANDO L’ABITUDINE DIVENTA REGOLA

(red)- Le foto che pubblichiamo servono a rendere l’idea della spiacevole situazione che quotidianamente sono costretti a vivere i residenti di alcune vie del quartiere. In particolare qui ci riferiamo a via Montagnoli e a via Lusetti.

Le foto di via Montagnoli che ci sono state inviate da una nostra lettrice dimostrano chiaramente come un intero pezzo di strada sia stato scambiato per un parcheggio, ovviamete non occasionale, visto che le stesse foto sono state scattate in giorni diversi e le auto invece sono più o meno le stesse.

La situazione non cambia in via Domenico Lusetti dove i marciapiedi a raso sono preda di parcheggi di auto e camion a qualsiasi ora del giorno talvolta ostruendo anche i passaggi pedonali dei condomini.

Potremmo dire che “gli abbonati” di via Lusetti sono sempre gli stessi: ci riferiscono di una Nissan e di una BMW negli orari serali e notturni, mentre su via montagnoli sono le foto a parlare chiaro.

Ovviamente se queste persone continuano a sostare sui marciapiedi o in mezzo alla strada è perchè non hanno mai preso una multa ovviamete perchè è ovvio ritenere che nessunapattuglia di Polizia Municipale è mai passata da quelle parti.

Auspichiamo quindi che queste lamentele possano essere recepite da chi di dovere affinchè possano essere messe in atto strategie e turni di controllo per sanzionare queste persone prima che qualcuno, impossibilitato a camminare sul marciapiede, venga messo sotto da un’auto che viaggia in strada in barba ai limiti di velocità.