DEL BONO: SANPOLINO QUARTIERE IN CRESCITA

(redazione) – Sala gremita al Piccolo Teatro Libero di Sanpolino per l’assemblea del Consiglio di Quartiere che ha visto la presenza del Sindaco Del Bono e degli assessori Muchetti e Fenaroli.

La serata è stata introdotta dal Presidente del Consiglio di Quartiere Mattia De Tursi che ha illustrato ai presenti le segnalazioni del CdQ all’amministrazione comunale e le problematiche affrontate e risolte insieme a quelle ancora in via di risoluzione.

Molto seguito l’intervento dell’assessore Muchetti il quale ha evidenziato quanto di buino ed incisivo si è fatto nel quartiere in termine di ordine pubblico intervenendo specialmente nei confronti i quelle situazioni di disagio creatisi nelle modalità di smaltimento dei rifiuti in alcuni condomini e per i quali era stato appunto richiesto un intervento energico.

Permangono tuttora però, alcune problematiche relative alla gestione dei parcheggi sulle quali i cittadini, con i loro interventi, hanno fatto capire di volere una maggiore incisività nel controllo delle soste. Relativamente alla viabilità non poteva passare inosservata l’annosa questione del completamento di Corso Bazoli che, secondo i dati riferiti dall’Assessore Muchetti, dovrebbe trovare completamento entro i prossimi due anni per un impegno di spesa complessiva di quasi 2 milioni di Euro.

Altra questione sollevata in sala, quella degli occupanti delle casette di via Gatti, problema per il quale si è già proceduto ad un censimento dei residenti, fase che anticipa il progressivo sgombero delle stesse che dovrebbe avvenire con gradualità secondo il criterio di demolire ogni singola casetta successivamente alla sua liberazione.

Secondo l’assessore Fenaroli su Sanpolino si è lavorato molto ed i risultati non dovrebbero tardare a vedersi. Sulle opere da realizzare hanno fatto storcere il naso a parecchi presenti in sala, le sue dichiarazioni sulla realizzazione di Corso Bazoli dicendo che lo stesso aveva avvisato i cittadini che alla sua apertura i cittadini avrebbero richiesto i limitatori di velocità e il blocco del transito dei mezzi pesanti, insinuando il dubbio che l’assessore non fosse stato in questi anni il maggiore sponsor della realizzazione dell’opera viaria.

Secondo Del Bono invece (e meno male….), la prossima apertura di Corso Bazoli darà un impulso positivo allo sviluppo delle attività commerciali del quartiere insieme alla pista di atletica, per la quale sono stati spesi quasi 3 milioni di Euro e che dovrebbe essere ampiamente utilizzata insieme al campo da calcio da 11 che dovrebbe essere completato per il mese di giugno. Da ricordare inoltre, il corposo investimento del Comune per il recupero e la ristrutturazione del Centro Pampuri, una struttura ormai in disuso da quasi 10 anni che è stata restituita al quartiere e che oggi viene gestita da un insieme di associazioni del territorio e che è a disposizione della collettività ed ospita iniziative di vario genere.

Buone notizie anche sul fronte dei servizi con la conferma dell’apertura della farmacia che è ormai prossima all’apertura (si parla di uno dei locali su Corso Bazoli), entro un paio di mesi al massimo. Fra i nuovi arrivi nel quartiere da segnalare anche uno studio veterinario nei pressi di via degli Alpini.

Insomma, un bilancio sicuramente positivo anche se Sanpolino chiede di non abbassare il tiro e soprattutto di procedere nel minor tempo possibile, di iniziare i lavori di completamento di Corso Bazoli, opera non più rimandabile ed ormai richiesta a gran voce dalla quasi totalità dei residenti.

IL FILMATO COMPLETO E’ DISPONIBILE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.