TORNA A RIUNIRSI IL CONSIGLIO DI QUARTIERE

TORNA A RIUNIRSI IL CONSIGLIO DI QUARTIERE

(gf) – Torna a riunirsi il Consiglio di Quartiere di Sanpolino, questa sera 11 febbraio alle ore 20.45 presso la sala Civica di via Rizzi.

All’ordine del giorno figurano i seguenti punti:

1) Iniziative e programmazione attività del cdq

2) visione e discussione attività del precedente cdq

3) varie ed evenuali

In verità visto che sono passati oltre due mesi dalle elezioni ci saremmo aspettati molto di più in termini di argomenti da discutere rispetto alla visione e discussione delle attività del precedente cdq. Sarebbe bastato andarsi a leggere i verbali delle precedenti sedute ed arrivare a questa riunione con un ordine del giorno meno generico e più dettagliato in modo che la gente avesse avuto un’idea più chiara di cosa si sarebbe affrontato.

Iniziative: quali?

programmazione: di cosa?

In realtà ci sembra un ordine del giorno troppo generico se effettivamente si vuole portare avanti quella tanto decantata da alcuni dei nuovi eletti “democrazia partecipata”, bisogna che la gente sappia quali argomenti verranno affrontati.

A proposito di partecipazione: abbiamo inoltrato la scorsa settimana la nostra richiesta di ripresa video e trasmissione in diretta streaming sul nostro sito delle sedute del Consiglio di quartiere. Il nostro messaggio per problemi tecnici non dipendenti da noi, non poteva essere inoltrato dai server del Comune. Abbiamo segnalato l’inconveniente tecnico al Presidente che ci ha invitato ad inviare la nostra richieta alla propria casella di posta elettronica e che gentilmente si sarebbe fatto carico di inoltrarla agli altri componenti del Consiglio. Abbiamo ovviamente fatto presente che il nostro era un servizio di pubblica utilità completamente gratuito e che il nostro sito non percepisce e non ha mai percepito contributi economici pubblici o privati.

Avremmo voluto portare nelle vostre case l’incontro di stasera, ma purtropp, al momento in cui scriviamo, non abbimo avuto alcun riscontro alla nostra mail: e dire che la partecipazione della gente e la diffusione dell’informazione sembrava essere l’obiettivo principale del nuovo Consiglio…..

Condividi l'articolo su Facebook e Twitter