UNA DISCARICA A CIELO APERTO CON INGRESSO DA VIA SERENISSIMA

UNA DISCARICA A CIELO APERTO CON INGRESSO DA VIA SERENISSIMA

(RED) – Rifiuti di ogni tipo e di ogni genere, abbandonati senza criterio e senza rispetto per l’ambiente grazie a 10 anni di continui rinvii nel completamento di Corso Bazoli.
Questa importante strada aspetta da ben 10 anni di essere completata per cui l’ultimo tratto che va da Sanpolino a via Serenissima (una manciata di metri….) rimane chiuso al traffico da blocchi di cemento, quegli stessi blocchi che ignote persone hanno da tempo spostato per entrare con i loro mezzi e scaricare sotto il cavalcavia della metropolitana ogni tipo di rifiuto indifferenziato,
Come potete vedere dalle foto non si tratta di poca roba, ma ancor di piu’ stupisce come nessun esponente delle forze di polizia municipale si sia accorto ed abbia segnalato tale blocco in cemento spostato per ripristinare la sua posizione e verificare il motivo di tale azione.
Nella zona dovrebbero essere in funzione anche delle  telecamere  ed in base alla tipologia dei rifiuti  abbandonati forse non sarebbe stato difficile identificare i responsabili  di tale scempio ambientale, se solo qualcuno si fosse preoccupato di verificare. Ovviamente, perchè questa avvenga occorre che nella zona vi sia una adeguata sorveglianza in termini di presenza e passaggio di pattuglie della Polizia Municipale: dobbiamo dedurre che nessuno sia passato da quelle parti da un bel pò di tempo?
Non vogliamo certamente dare lezioni a nessuno, ma appare evidente che una zona urbana per di piu’ chiusa al traffico, andrebbe sorvegliata con maggiore attenzione proprio per evitare tali incresciose situazioni.
Adesso quanto tempo dovremo aspettare prima che i blocchi di cemento vengano ripristinati e la zona bonificata?

Condividi l'articolo su Facebook e Twitter