GARZETTI: PRESTO IL PAMPURI AI CITTADINI

Secondo quanto dichiarato ai nostri microfoni dal Presidente della Circoscrizione Est, Enio Garzetti, il Centro Sportivo “Pampuri” potrebbe rientrare nella disponibilità pubblica dell’Amministrazione comunale già nei prossimi giorni.
Avremmo dovuto avere riconsegnato il Centro Sportivo già nei primi giorni dello scorso mese da parte della Parrocchia che attualmente lo gestisce ” dichiara Garzetti ” ma per motivi di trasloco la consegna non è ancora avvenuta, anche perchè la scadenza consente alla Parrocchia di tenerlo fino al 31 Dicembre. Poi il centro dovrebbe essere gestito da una società calcistica per quanto riguarda il campo da 11. Per il resto l’Amministrazione Comunale provvederà ad affidare la gestione del resto della struttura scegliendo fra coloro che ne hanno avanzato già richiesta, consentendone l’uso ai cittadini, in particolare quelli di Sanpolino.
Si è espresso in questi termini il Presidente rispondendo alle domande di Mattia De Tursi che lo ha intervistato (ripresa video di Matteo Prosper) presso la sede della Circoscrizione Est di via Bazoli, quella stessa sede in cui, fra pochi mesi dovrebbero rimanere solo gli uffici visto che, le recenti riforme della politica nazionale, hanno tagliato le Circoscrizioni nei Comuni non proprio grandi.
Dunque le richieste per la gestione del Centro non mancherebbero e speriamo che scegliendo fra esse si tenga prioritariamente in conto l’esigenza di fare in modo che esso diventi anche un luogo pubblico di aggregazione in modo da supplire a questa grave carenza nel nostro quartiere, carenza nata e sostenuta anche dalla decisione di non dotare questo popoloso quartiere di una Parrocchia con annesso oratorio.
Poteva essere una grossa occasione fin dalla nascita del quartiere ma, l’assegnazione da 5 anni a questa parte, del Centro Sportivo alla Parrocchia di San Polo Vecchio non ha permesso alla collettività di fruire della struttura che poi negli anni, in assenza di interventi e manutenzione, è andata sempre più deteriorandosi.
Ben vengano adesso le proposte di Associazioni e Società sportive purchè, ovviamente, non pensino di trasformare il Pampuri in un feudo personale perchè in tal caso non esiteremo a tornare sull’argomento seguendo la vicenda con particolare interesse: il Centro Sportivo Pampuri è una struttura pubblica e, come tale, deve essere fruita dalla comunità.

L’intervista al Presidente Garzetti è disponibile sul nostro canale Video su YouTube.

Condividi l'articolo su Facebook e Twitter

Lascia un commento