GARZETTI. SANPOLINO PASSATO E FUTURO: L’intervista

Metropolitana 6Arriveranno i parcheggi per gli utenti della metropolitana? Che bisogno abbiamo del “Bigio” in Piazza Vittoria? Cosa ci sarà dopo la chiusura delle Circoscrizioni? Cosa costruiranno a Sanpolino? Che fine ha fatto il Centro Sportivo “Pampuri”? Sono alcune delle domande a cui il Presidente della EST, Enio Garzetti, si è confrontato con la Redazione Giovani di SanpolinoLive. Il Presidente Garzetti è ormai quasi alla fine del proprio mandato che, in questo caso specifico, coincide anche con la fine definitiva delle Circoscrizioni cittadine. La prossima tornata elettorale infatti eleggerà soltanto i Consiglieri Comunali ma non più le rappresentanze politiche nelle Circoscrizioni.
Argomento scottante affrontato nell’intervista è la situazione del Centro Pampuri, del quale, dopo le vicende che lo avevano visto adibito a “discarica di materiale ferroso”, il Comune era rientrato in possesso delle chiavi con la promessa di ridarlo alla disponibilità dei cittadini entro la prossima estate.
Invece ecco il colpo di scena: LE CHIAVI DEL PAMPURI SONO STATE RESTITUITE ALLA PARROCCHIA DI SAN POLO STORICO in quanto la stessa, a dire di Garzetti, avrebbe promesso di occuparsene. Nella realtà, in circa 6 anni (e forse più)  il nostro sito ha documentato solo allevamenti di polli e container di ferro.
Sicuramente non nutriamo pregiudizi verso alcuna gestione, ma altrettanto sicuramente non accetteremo che il “Pampuri” rimanga chiuso ed inutilizzato anche per questa estate.
Per questo motivo, se lo stesso non dovesse rientrare nella disponibilità pubblica entro Aprile promettiamo, sin da ora, l’avvio di iniziative pubbliche di protesta a sostegno dei diritti dei nostri ragazzi e del nostro quartiere perchè è ora di finirla con le promesse senza che poi vengano seguite dai fatti!
E i parcheggi per la metropolitana? Scopritelo da voi guardando l’intervista.
Buona Visione!
L’intervista di Mattia De Tursi, con la collaborazione di Diego Caia e la regia di Matteo Prosper, è disponibile sul canale Video su YouTube.

Condividi l'articolo su Facebook e Twitter

Lascia un commento