Menu Chiudi

VIA LEVI SANDRI: ANCORA ATTI VANDALICI

via levi sandri atti vandalici 08maggio2014_01Ancora un episodio di vandalismo nel parcheggio di via Levi Sandri a Sanpolino, il parcheggio situato proprio dietro l’area giochi per bambini.
Secondo una mail pervenuta alla nostra redazione la scorsa notte sarebbero state prese di mira e danneggiate circa una dozzina di vetture parcheggiate a molte delle quali sono state rotti i cristalli provocando danni non indifferenti.
I cittadini che utilizzano questo parcheggio riferiscono che non è la prima volta che succede e che adesso, visto il ripetersi di questi fatti, sarebbe il caso di prendere provvedimenti e garantire sicurezza e protezione ai cittadini.
E a proposito di sicurezza e protezione non si può fare a meno di ricordare alla nuova Giunta Del Bono che sarebbe veramente il caso di prendere in mano il “fascicolo” di Sanpolino e dare corso a tutte quelle promesse sulla sicurezza del quartiere che furono fatte ai tempi del famoso “contratto di quartiere” a proposito del quale fu assicurato ai cittadini che detto contratto prevedeva cospicui investimenti sul settore sicurezza per il quartiere.
Di questi investimenti (o finanziamenti che a dir si voglia) Sanpolino non ne ha beneficiato in alcun modo, fatta eccezione per qualche telecamera di videosorveglianza che fu installata a suo tempo sotto i portici che ospitano la sede degli uffici della Circoscrizione Est.
I bene informati riferiscono che i soldi per le installazioni di monitoraggio sicurezza ci sarebbero ma al momento non sono ancora stati spesi per le opere necessarie.
Noi suggeriamo di completare la videosorveglianza su Corso Bazoli in entrambe le direzioni e le vie immediatamente adiacenti, unitamente ai parcheggi che nelle ore notturne, con la complicità del buoi, si prestano bene a bravate di ogni tipo. Occorrerebbe pitturare di un colore diverso dal fondo stradale anche gli “sfortunati” parcheggi a raso delle vie interne che gli automobilisti scambiano per parcheggi pubblici e magari utilizzarli come piste ciclabili di cui il quartiere è incredibilmente sfornito!
Sarebbe buona norma inoltre aumentare i controlli della Polizia Municipale nelle ore serali visto che, oltre ad autovetture parcheggiate in stile “casual” non si contano più i cani portati a spasso nella fascia boscata senza nemmeno il guinzaglio come prevede il regolamento municipale, potenziale fonte di pericolo e di paura per tante persone o bambini che ad una certa età magari non si sentono rassicurati nell’essere avvicinati da cani di grossa taglia privi di controllo.
Non abbiamo esitato ad estrarre il cartellino verde per la ritrovata cura del verde pubblico, ma allo stesso modo, riteniamo di alzare adesso (per dirla in termini calcistici) un bel cartellino rosso per la sorveglianza e la sicurezza della popolosa zona.
Occorre provvedere al più presto in questo senso perchè, in vista della futura apertura della congiunzione di Corso Bazoli con via Serenissima, aumenterà il traffico ed il numero di presenze nel quartiere con la complicità della vicina comoda fermata della metropolitana in una delle aree sicuramente più belle da “passeggiare” nelle afose serate estive.
Dunque basta agli atti vandalici, basta alla trascuratezza del quartiere sotto l’aspetto sicurezza e forse riusciremo anche ad evitare, nei fine settimana, di vedere aggirarsi per le strade gruppi di ragazzini con in mano bottiglie di birra da abbandonare o spaccare per terra!
Qui sotto ancora qualche foto relativa agli atti vandalici di via Levi Sandri della scorsa notte.

via levi sandri atti vandalici 08maggio2014_05 via levi sandri atti vandalici 08maggio2014_04 via levi sandri atti vandalici 08maggio2014_02

Condividi l'articolo su Facebook e Twitter