CORONAVIRUS: SITUAZIONE UFFICIALE AL 18 MARZO 2020

CORONAVIRUS: SITUAZIONE UFFICIALE AL 18 MARZO 2020

(red) – Sul sito internet della Protezione Civile è possibile consultare i dati aggiornati della situazione relativa all’epidemia di Covid-19 in tutta Italia.
Dell’esame del grafico si evince una curva dell’epidemia purtroppo ancora in salita, anche perchè, per toccare con mano il risultato delle ultime misure di contenimento intraprese bisognerà aspettare ancora almeno un’altre settimana.
Alle ore 17 di oggi il totale dei positivi in provincia di Brescia registra 3784 contagiati portando Brescia al secondo posto, dopo Bergamo, tra le province con il più alto numero di contagi dell’intera Italia.
Si spera comunque in una abbassamento dei numeri nelle prossime settimane, ma perchè questo avvenga occorre la collaborazione dei cittadini che devono capire che è necessario ridurre al minimo gli spostamenti ed uscire di casa solo ed esclusivamente per casi di effettiva necessità e non per “prendere una boccata d’aria”. In tal senso lascia senza parole la sempre più reale necessità di intervenire con una ordinanza tesa a vietare l’attività sportiva all’aperto, visto il numero incredibilmente corposo di persone che non possono fare a meno della loro corsetta, come se in un momento di grave crisi sanitaria, essa venga considerata una attività irrinunciabile.
Il problema consiste nel fatto che il problema non è solo che potrebbe contagiarsi chi corre (respirando a pieni polmoni ed ovviamente senza mascherina…), ma che rientrando a casa potrebbe portare con sè il virus contagiando la propria famiglia.
Non sembra difficile da capire, eppure occorrerà una apposita ordinanza per fermare questi veri e propri irresponsabili poco rispettosi della propria e altrui salute.
Le persone intelligenti restano a casa: il rispetto delle norme di prevenzione per il contagio da Coronavirus potrebbero presto diventare i prossimi test per valutare il quoziente intellettivo delle singole persone!

Condividi l'articolo su Facebook e Twitter