L’UTILIZZO CONSAPEVOLE DI GIOCHI E FONTANA

Fotografia curiosa quella che ci viene inviata da un nostro utente per segnalare che spesso alle stranezze non vi è mai fine. Nella fotografia, scattata ieri presso la nuova area giochi della fascia boscata dove si vede chiaramente una signora dondolare nell’altalena circolare per bambini, è possibile rendersi conto che, in termini di utilizzo adeguato e consapevole delle strutture ludiche dei bambini c’è ancora molto da fare.
Alcuni adulti, evidentemente, forse non si rendono conto che i giochi per bambini sono costruiti per essere utilizzati dai bambini (appunto) e che non sono sicuramente in grado di sopportare sollecitazioni da parte di adulti che potrebbero danneggiarli seriamente mettendone a rischio la tenuta.
Cogliamo l’occasione per segnalare inoltre l’utilizzo inappropriato che viene costantemente fatto da alcuni cittadini della fontana pubblica di Corso Bazoli, proprio di fronte la sede della Circoscrizione e a fianco del distaccamento dei Vigili Urbani.
Il regolamento in merito alla quantità di acqua da prelevare parla chiaro, ma pare che la gente se ne freghi costringendo anche chi ha bisogno di una bottiglietta d’acqua ad aspettare persone intente a riempire tra le sei e le dodici bottiglie. Anche in questo caso basterebbe avere il buon senso di non monopolizzare la fontana negli orari di punta oppure quando si vede che ci sono persone in coda con una sola bottiglietta in mano da riempire.

Condividi l'articolo su Facebook e Twitter

Lascia un commento